Il bambino senza un venerdì

Categoria: Altre case editrici
Autore: Giuseppe Pederiali
Editore: Centoggi
Edizione: brossura
Genere: bambini 8/11 anni
Pagine: 36
Anno: 1992

 

Il volumetto narra le peripezie di un bambino alla ricerca del venerdì che ha perduto.

Emiliano di nascita e di cultura, opera nei suoi romanzi un felice impasto tra le fantastiche metamorfosi del reale e i terrestri incantesimi dell'immaginazione spirituale. La sua narrativa combina abilmente la semplicità dell'avventura e l'ambiguità della metafora. Prima di dedicarsi soltanto alla narrativa, ha fatto molti mestieri, dal marinaio al programmatore di computer, al giornalista (ha vinto il Premio Estense con una raccolta di articoli). Da quelle esperienze sono nati i romanzi Marinai e Il lato A della vita. Di grande successo la trilogia fantastica formata dai romanzi Le città del diluvio, Il tesoro del Bigatto e La Compagnia della Selva Bella. Il tesoro del Bigatto è un long-seller da un milione di copie: dal 1980 continua a essere adottato nelle scuole italiane e venduto in libreria nell'edizione tascabile. Alla vita e alla vicenda sportiva dell'atleta Dorando Pietri ha dedicato il romanzo Il sogno del maratoneta, da cui è stata tratta una serie televisiva omonima con Luigi Lo Cascio, andata in onda su Rai Uno nel 2012. Alcuni suoi romanzi sono ispirati ai fatti della seconda guerra mondiale: Stella di Piazza Giudìa, I ragazzi di Villa Emma, L’amica italiana. Romanzi storici sono Emiliana, Donna di spade e Una donna per l’inverno. Sotto il titolo Padania felix ha raccolto saggi e interventi giornalistici (in particolare le Fiabe Padane che pubblicava sul Il Giorno: racconti o commenti ispirati a tradizioni e a fatti di cronaca). Ha pubblicato, con grande successo, i volumi di racconti L’Osteria della Fola (Premio letterario Piero Chiara 2002) e Il paese delle amanti giocose. L’ispettore Camilla Cagliostri è la protagonista dei romanzi thriller Camilla nella nebbia, Camilla e i vizi apparenti, Camilla e il Grande Fratello, Camilla e il Rubacuori. Saltuariamente ha scritto per il cinema e la televisione. Dal romanzo Venivano dalle stelle è stato tratto il film Luci lontane del 1987, diretto da Aurelio Chiesa, prodotto da Claudio Argento, e interpretato da Tomas Milian e Laura Morante. Ha condotto alla Radio Rai la trasmissione I giorni. Sue opere sono tradotte in Germania, Inghilterra, Russia, Francia e Giappone. La sua ultima opera, il romanzo L'amore secondo Nula, è autobiografico e parla del legame affettivo tra lo scrittore emiliano e il suo cane. È morto il 3 marzo 2013 a Milano a 76 anni all'Ospedale Fatebenefratelli, dopo un mese di coma dovuto a un investimento stradale. (fonte wikipedia)

C'era una volta un bambino senza un venerdì. Lui neppure lo sapeva fino al giorno in cui una donna disse: "A quel bambino manca un venerdì"